INFERTILITA' DI COPPIA


interpretazione errata del periodo fertile
cicli irregolari
frequenza e timing dei rapporti
cause immunologiche
cause psicologiche
la disfunzione erettile

Interpretazione errata del periodo fertile

Ogni donna è un caso a sé, anche se l'ovulazione avviene "normalmente" il 13° o 14° giorno del ciclo. Infatti nelle donne che hanno un ciclo irregolare, l'ovulazione può avvenire in giorni assai diversi persino poco dopo il flusso e per questo è importante determinare l'ovulazione di ciascun singolo mese ricorrendo ai sistemi di previsione dell'ovulazione. Il diagramma della temperatura basale è uno dei più diffusi, ma spesso quando la temperatura sale l'ovulazione è già avvenuta. Un metodo migliore è quello noto come metodo Billings, che insegna a controllare le secrezioni vaginali provenienti dal collo dell'utero: man mano che le secrezioni diventano più abbondanti e filanti durante l'ovulazione, il test permette di conoscere quando si sta avvicinando il momento dell'ovulazione. Un altro sistema, più costoso ma più affidabile, consiste negli stick che rilevano la presenza dell'ormone LH (ormone luteinizzante) nell'urina femminile, poiché il suo valore sale nelle 20-24 ore precedenti l'ovulazione. Infine, esistono sistemi computerizzati che determinano il ciclo ovulatorio della singola donna, consentendo di restringere il periodo in cui l'ovulazione è più probabile.

<< indietro

>> avanti

Indirizzo: via Eroi di Rodi, 214 - 00128 Roma
Telefono: 06 8415269
E-mail: biofertility@riproduzione.org
P.IVA: 05470161000
Pagina aggiornata al 14/01/2008

email home page