INFERTILITA' FEMMINILE
cause di infertilità femminile
anovulazione
infertilità cervicale
infertilità tubarica
altre cause di infertilità inspiegata
infertilità uterina
endometriosi
aborto ricorrente
cause genetiche
infertilità inspiegata
misure di prevenzione per la donna

Aborto ricorrente

E' la perdita di 3 o più gravidanze consecutive prima della 24° settimana. 

Questa condizione si verifica in meno dell'1% delle coppie infertili. All'incirca una donna su cento percorre l'esperienza di un aborto spontaneo ed in generale l'aborto è un evento abbastanza frequente di tutte le gravidanze, comprese quelle precocissime delle quali non ci si accorge neppure. In pratica, tuttavia, più aborti spontanei una donna ha avuto maggiori sono le probabilità che questo episodio accada di nuovo. 

Le cause più frequenti di aborto ricorrente sono anomalie cromosomiche, anormalità anatomiche dell'utero, fibromi, "debolezza" (incompetenza) della cervice, squilibri ormonali, disturbi immunologici. In alcuni casi l'organismo materno produce particolari sostanze dette anticorpi che "attaccano" la placenta come se fosse un organo estraneo. Questi anticorpi fanno aumentare la coagulazione del sangue nei vasi della placenta e la circolazione tra il feto e la madre può diminuire sino al punto di provocare la morte del prodotto del concepito.

<< indietro

>> avanti

Indirizzo: via Eroi di Rodi, 214 - 00128 Roma
Telefono: 06 8415269
E-mail: biofertility@riproduzione.org
P.IVA: 05470161000
Pagina aggiornata al 14/01/2008

email home page