FISIOLOGIA
l'apparato riproduttivo femminile
la vagina
la cervice
l'utero
le tube
le ovaie
l'apparato genitale maschile
spermatozoi
la riproduzione
il ciclo mestruale
il ciclo cervicale
l'ovulazione
la fecondazione
la genetica

Le tube


clicca per ingrandire

Le tube o salpingi sono due sottili canali lunghi in media 12 cm , che mettono in comunicazione la cavità dell'utero con lo spazio interno della pelvi (cavità addominale). Partendo dalla cavità uterina la prima porzione delle tube si innesta nella parete dell'utero e poi continua con una parte detta ampolla , dove avviene la fecondazione, sino a slargarsi nel padiglione che termina con delicate frange, le fimbrie . Esse abbracciano l'ovaio al momento dell'ovulazione per catturare meglio l'ovocita proveniente dal follicolo ovarico. 

La parete interna delle tube è rivestita da uno strato di cellule speciali. Alcune sono dotate di ciglia microscopiche che facilitano il trasporto dell'ovocita, altre producono e secernono sostanze nutritive necessarie alla sopravvivenza dell' ovocita, degli spermatozoi e dell' embrione. 

Al di sotto di queste cellule vi è uno strato muscolare importante, che attraverso delicate contrazioni aiuta lo spostamento dell'ovocita e dell'embrione. E' evidente perciò che le tube non sono solo dei canali che consentono un meccanico passaggio di qualcosa al loro interno; ecco perché un danno a qualcuna di queste delicate strutture, anche se il canale resta libero, può ostacolare la riproduzione.

<< indietro

>> avanti

Indirizzo: via Eroi di Rodi, 214 - 00128 Roma
Telefono: 06 8415269
E-mail: biofertility@riproduzione.org
P.IVA: 05470161000
Pagina aggiornata al 14/01/2008

email home page